Leggi un manuale e dicci com’è

Nel GRUSP abbiamo gente che legge libri, gente che compra libri e pure gente che scrive libri. Se fai parte della prima categoria, ma non sempre della seconda abbiamo una sorpresa per te.

IMG_20140518_124609

Il PUG Marche ha ottenuto una copia di PHP Best Practices e Javascript Best Practices che sono a disposizione di chi vorrà farne una recensione. Ti basta prenotarti per una delle due copie, ritirarla al prossimo incontro (no, non facciamo spedizioni), e riconsegnarla a quello successivo.

Tutto quello che ti chiediamo è di condividere con gli altri quello che ne pensi, figo no?

Non ti pare un buon motivo per far parte del PUG Marche?

Settembre .. si riparte!

Ospitati dall’associazione cowo42 ad Osimo, martedì 24 settembre il PUG Marche ha ripreso la sua attività.

Questa volta “in cattedra” c’è stato Filippo con un talk dal titolo “Symfony2: il framework più lento del mondo” che presenterà al symfony day 2013

Filippo De Santis

Da recenti benchmark Symfony 2 è risultato essere uno dei framwork di sviluppo più lenti. Il talk mette al centro il vero valore che Symfony 2 offre in termini di flessibilità, modularità e aderenza agli standard . Non parleremo del talk in questo post .. andatevelo a vedere al symfony day! 😀 ..

Il prossimo incontro sarà martedì 29 ottobre 2013. La location ancora da stabilire. Seguite il nostro gruppo per essere sempre aggiornati sulle attività del PUG.

Stay tuned for more PHP!

Incontro di Giugno/Luglio 2013

Anche questa volta nuova location, il PUG Marche conferma la sua vocazione nomade dei primi incontri e questa volta si sposta a Macerata, presso la sede di Mercurio NET.

A questo nuovo incontro hanno partecipato tanti nuovi amici che speriamo di rivedere anche ai prossimi appuntamenti, il PUG Marche cresce inesorabile anche in barba alle distanze geografiche che ci separano 😀

Durante la serata Francesco ci ha introdotti al refactoring presentando prima l’argomento e poi con una sessione pratica su un’applicazione di esempio.

Le slide dell’intervento sono disponibili su slideshare:

E il codice dell’applicazione sul nostro account github

E grazie ai ragazzi del LUG anche il video è disponibile:

Incontro di Maggio 2013

L’incontro di maggio è stato l’occasione per approfittare di una nuova location.

Grazie a Mattias siamo stati ospitati nel miglior hotel di Recanati [1] che ci ha gentilmente messo a disposizione una sala riunioni e una convenientissima convenzione per la cena presso il loro ristorante, rendendoci di fatto e senza timore di smentite, il PUG più viziato d’Italia :D.

Durante la suntuosa cena (di cui abbiamo alcune diapositive)…

… abbiamo affrontato alcuni temi organizzativi del gruppo e buttato giù qualche idea per un possibile evento marchigiano (del quale però riveleremo i dettagli solo tra un po’).

Dopo un bicchiere di vino e tante chiacchiere abbiamo deciso che era il momento di affrontare il tema tecnico della serata. Per questa serata niente slide, ma solo un po’ di codice. Come deciso in mailing list l’argomento era “testing di API REST” e per sviscerare le problematiche relative Francesco e Riccardo hanno implementato una piccola applicazione di esempio che mostra alcune delle situazioni (e soluzioni) più comuni per questo tipo di problema.

Tutto il codice di esempio è disponibile su github, a disposizione di chi voglia riesaminare, riusare o modificare quanto fatto.

Con l’occasione abbiamo anche inaugurato il profilo PUG Marche su github che useremo per raccogliere tutto il codice delle nostre presentazioni, le applicazioni di esempio e, perché no, eventuali librerie sviluppate dai nostri PHPers marchigiani. Kudos!!

 

 

[1]Si, questo è decisamente un SEO link, ma altrimenti a che serve farsi dei nerdamici ?

Incontro di aprile 2013

In questo incontro abbiamo parlato di Git e di possibili workflow utili al lavoro in team e singolo.

Alex Pagnoni ha aperto le danze con una presentazione introduttiva di gitflow.



Dopo la presentazione, come al solito, abbiamo intavolato una discussione sul tema, condividendo le varie esperienze sull’argomento.

La serata è finita in pizzeria dove la conversazione ha spaziato, piuttosto disinvoltamente, da redis alle ultime hit di Maccio Capatonda 🙂

Alcuni link di approfondimento su gitflow e altri workflow interessanti (suggeriti da Francesco):

Il PUG fino ad oggi

Il PUG Marche (PHP Users Group) nasce ad ottobre 2012 con l’intento di organizzare degli incontri per  fare esperienza (pratica) su argomenti legati al PHP. Gli argomenti sono scelti in maniera autonoma dai membri del gruppo. Il format degli incontri consiste in una prima parte “social” che comprende una cena e una seconda parte della serata nella quale si tratta l’argomento scelto, con presentazioni e/o smanettamenti vari e/o discussioni.

Argomenti trattati finora:

  • Introduzione a Symfony 2 – presentazione del framework; quando e perchè utilizzarlo; installazione;
  • Il Modello  – Doctrine in Symfony 2 – smanettamento;
  • TDD test-driven development – presentazione e smanettamento;
  • Deploy – discussione e condivisione di esperienze “for real” (fabric, idephix, capifony, phing, git-ftp);

Ogni ultimo martedì del mese ci sarà un incontro. Naturalmente la partecipazione è gratuita e non comporta nessun tipo di impegno.

Nel prossimo incontro si parlerà di BDD Behavior-driven development.

Stay tuned for more PHP!!

Ric.

 

 

Incontro Marzo 2013

Nell’incontro di questo mese abbiamo trattato il tema del deploy più o meno automatico. L’argomento è stato deciso con un piccolo sondaggio che ha evidenziato questo come un tema caro a molti.

In questa occasione nessuno ha preparato una presentazione al riguardo, ma dopo averne discusso in mailing list, abbiamo deciso di organizzare un sorta di tavola rotonda in cui ognuno ha messo sul piatto le proprie esperienze.

Emanuele ci ha parlato di fabric, Io ho portato la mia esperienza con capifony e Filippo ha approfittato dell’occasione per parlarci di idephix (ancora giovane, ma decisamente interessante), recentemente rilasciato da ideato.

La mancanza di un relatore “ufficiale” e della classica presentazione frontale ha funzionato piuttosto bene per questo particolare argomento, favorendo la condivisione di esperienze sul campo.

A chiudere la serata la solita combo pizza+birra(birre) 😀